Piano cartesiano 2: cantieri navali e distanza

Riprendete il quaderno alla pagina dove avevate disegnato il grafo la volta scorsa (chi era assente si faccia spiegare come disegnare il proprio grafo dal suo compagno di banco)

Questa volta non volete più affondare le navi, le volete aggiustare. Per aggiustarle, però, avete bisogno di sapere quanto sono lunghe in modo da poter fare una previsione di spesa: mediamente la manutenzione costa infatti 500 € al metro di lunghezza della nave.

Nessuno però vi fornisce la misura e quindi voi dovete dedurla dai vostri grafi, che riflettono fedelmente le misure reali se si considera che ogni unità della lunghezza calcolata corrisponde a 10 metri effettivi.

Quanto dovrete quindi chiedermi per fare il lavoro? Preparatevi a spiegarmi la logica del vostro calcolo. Esibire una formula trovata o ricordata, senza saperla giustificare, non mi convincerà a sganciare la somma che chiedete. Infatti, dato che sono nata a Genova, spendo solo per quello che capisco essere davvero strettamente necessario

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...