Il denaro salverà lo studio della matematica?

Per funzionare in matematica bisogna mettesi alla prova e bisogna farlo con regolarità. Come motivare alla resilienza gli studenti del nostro tempo?

Ecco il link ad una Ted talk che offre una risposta un po’ matta ma interessante alla domanda

In sintesi:

  • i ragazzi hanno bisogno di un premio
  • per massimizzare l’efficacia del premio, bisogna che sia un premio per lo sforzo più che un premio sul risultato (il buon risultato si premia da sé)
  • inoltre la ricompensa deve essere pressoché immediata

Cosa potrei fare io:

potrei agganciare alla soluzione dei compiti per casa la consegna di un biglietto da un decimo di punto che lo studente poi mi può restituire per incrementarne il voto di una verifica o di una interrogazione 😉

Questa voce è stata pubblicata in Didattica, motivazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...